D’amore e ombra

Questa è la storia di una donna e di un uomo che si amarono in pienezza, evitando così un’esistenza banale.

.

[Francisco] al termine della giornata, nel silenzio della sua stanza, passava in rivista gli eventi e concludeva che nella quotidiana sfida la cosa più opportuna era non pensare troppo per evitare che la paura o l’ira lo paralizzassero. A quell’ora l’immagine di Irene cresceva nell’ombra fino ad occupare tutto lo spazio intorno a lui.

.

[Mario, un parrucchiere] riusciva a dare a ognuna la sicurezza del proprio fascino, perché in ultima istanza la bellezza altro non è che un atteggiamento.

.

A dire il vero fu appena un bacio, la suggestione di un contatto atteso e inevitabile, ma entrambi erano sicuri che quello sarebbe stato l’unico bacio che avrebbero potuto ricordare sino alla fine dei loro giorni e fra tutte le carezze l’unica che avrebbe lasciato una traccia sicura nelle loro nostalgie.

.

Sorrisero sollevati, divertititi, tremanti, sicuri che non avrebbero intrapreso un’avventura fugace perché erano fatti per spartire l’esistenza nella sua pienezza e cominciare insieme l’audacia di amarsi per sempre.

.

da D’amore e ombra di Isabel Allende

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...