Lo aspettai invano

Quando i giovani vanno
io l’aspetto.

Mi sorprende di nuovo
che egli sia andato.

È qualcosa di cui non posso
rassegnarmi.

(Sioux Teton)

da Canti degli Indiani d’America

COME SO QUELLO CHE SO

La gente mi chiede come faccio a sapere quello che so.
Io rispondo: “Ho ascoltato i vecchi, gli Anziani, che raccontano storie che sono state trasmesse di generazione in generazione. Quando ero bambino stavo sempre seduto accanto ai Nonni e alle Nonne
e ascoltavo”.
Raccontavano storie meravigliose. Non dicevano mai bugie.
Forse quelle storie potrebbero sembrare fantastiche a un estraneo, ma erano vere.
Dagli Anziani ho saputo dei guerrieri-spirito che controllano l’aria e l’Universo.
Mi hanno dato il nome di tutte le stelle, della Stella del Mattino e di quella della Sera, dell’Orsa Maggiore e di tutte le altre.
Hanno dato vita alle stelle.
Esiste forse un potere più grande di questo?

(da “Nobile Uomo Rosso” – Il mondo straordinario di un Wisdomkeeper Lakota
di Harvey Arden)