Il segreto di Chimneys

da Il segreto di Chimneys di Agatha Christie

— Gentleman Joe!
— Jimmy Mcgrath! Tu! Possibile?
La comitiva della Compagnia Castle – sette donne dall’aria estenuata e tre uomini accaldati – osservava la scena con grande interesse. La guida turistica, Anthony Cade, aveva evidentemente ritrovato un vecchio amico.

[incipit]

Quando il principale era assente, Bill si sdraiava in un’ampia poltrona vicino alla finestra e leggeva qualche rivista sportiva. Con ciò, non faceva che continuare fedelmente le più antiche tradizioni ministeriali.

(Pagina 34)

I funzionari furono ricevuti da un vecchio maggiordomo canuto; la sua fisionomia, il suo atteggiamento, tutti i suoi gesti sembravano dire: «Non siamo abituati agli assassinii, fra queste mura! Ma facciamo fronte alla disgrazia raccogliendo tutto il nostro sangue freddo. Moriamo, se è necessario, ma cerchiamo di non perdere la calma!»

(Pagina 74)

I romanzi gialli sono quasi sempre un bluff. Ma divertono il mondo, e spesso ci sono utili.

L’Ispettore Battle
(Pagina 148)

E ora, l’allocuzione di Lomax volge al termine.
— …per la pace e la prosperità dell’Impero Britannico!
— Be’ — dice il signor Hiram Fish, sottovoce, a se stesso e al mondo — è stata una settimana abbastanza interessante.

[explicit, selezionare per leggere]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...