Nessuno si salva da solo

da Nessuno si salva da solo di Margaret Mazzantini

Sai qual è il problema? È che nessuno ha più il coraggio di fare la cosa più semplice, mettere a fuoco la propria vita. Quello che gli uomini hanno fatto da sempre come unica via possibile, lottando, rischiando tutto, a noi sembra una fatica inutile.

Delia

.

Lei beccava sempre i libri migliori. Scrittori africani, autori minori, misconosciuti. Si riforniva in una piccola libreria e aveva un certo fiuto. Metteva una forcina dei capelli tra le pagine per tenere il segno. Forse era semplicemente il fatto che lei li avesse scelti, a rendere migliori quei libri.
Loro appartenevano alla generazione della patacca, del remake. Tutto era già stato provato, si trattava solo di rivisitare, senza un vero nerbo. Vecchie le ferite, le facce dipinte degli emo. Cosa c’era di nuovo? Il sushi da asporto, la festa di Halloween, Facebook.

.

È inutile indagare le occasioni mancate. Non sai mai se ti sei salvato dalla morte, o ti sei perso la vera vita.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...