Ah, signori miei, tant’è: forse l’unica ragione per cui io mi considero un uomo intelligente è appunto il fatto che in tutta la vita non sono mai riuscito a cominciare né a finire nulla.

Fëdor Michajlovic Dostoevskij

Annunci