La Vita Vale

La Vita Vale

Jovanotti

Cosa succede che succede in giro
chi vede bianco chi vede nero
chi resta in casa chi se ne va in strada
che cosa conta che cosa è vero?
mi han detto che per tenere alti i consumi
è necessario far morire i fiumi
ho letto che le marche dei diamanti
han provocato guerre devastanti
che il succo d’ananas è insanguinato
ed il caffè ha un gusto assai salato
che c’è chi vive nella povertà
fabbricando simboli di libertà
che un brevetto di una medicina
vale più della vita di una bambina
posso capire che così si salvaguarda il lavoro
vorrei vedere fosse figlia loro
la conoscenza e la tecnologia
a molte strade hanno aperto la via
il commercio è uno strumento di libertà
ma nel rispetto dei diritti e della dignità
della diversità e dell’ambiente
allora forza venite gente
che le speranze non si sono spente
allora forza venite gente
noi dobbiamo convincerli che la vita vale
una vita soltanto più di una multinazionale
noi dobbiamo convincerli che la strada buona
è il rispetto totale dei diritti di una persona
ho saputo che molte banche
coi risparmi delle persone
ci finanziano l’industria bellica
il narcotraffico e la distruzione
cosa devo fare mammà
cosa devo fare mammà
vi prego signori che state a sentire
voi che avete il denaro voi che avete il potere
voi che avete l’accesso che guidate il progresso
voi che state pensando “chi cazzo è questo fesso?”
che fabbricate e vendete prodotti scaduti
che i vostri figli li mandate nei migliori istituti
che inquinate le anime le strade le acque ed i prati
e i vostri giardini sono tutti curati
certe volte io mi sento male
ma le speranze non si sono spente
allora forza venite gente
noi dobbiamo convincerli che la vita vale
una vita soltanto più di una multinazionale
noi dobbiamo convincerli che la strada buona
è il rispetto totale dei diritti di una persona

Annunci

contemplazioni

Canto di manzo cornuto
(dal Sud-Ovest)

La Terra d’Oriente sembra molto bella.
Vado verso di essa e vedo
Quanto sembra essere bella.
Vado verso la Terra Piacente.

La Terra d’Occidente è più terribile.
Vado verso di essa e vedo
Come è terribile la Terra.
Vado verso la Terra paurosa.

da Canti degli indiani d’America

Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato

— Puoi promettermi che ritornerò?
— No. E se farai ritorno, non sarai più lo stesso.

Bilbo e Gandalf

 

Far over the misty mountains cold
To dungeons deep and caverns old
We must away ere break of day
To find our long forgotten gold.
The pines were roaring on the height,
The winds were moaning in the night,
The fire was red, it flaming spread;
The trees like torches blazed with light

Lontano su nebbiosi monti gelati
in antri oscuri e desolati.
Partir dobbiamo, l’alba scordiamo
per ritrovare gli ori incantati.
Ruggenti pini sulle vette
dei venti il pianto nella notte.
Il fuoco ardeva fiamme spargeva
alberi accesi torce di luce.

La canzone dei Nani che ricorda quando Smaug attaccò Erebor

Vita spericolata

Vita spericolata

Vasco Rossi

Voglio una vita “MALEDUCATA “
di quelle vite fatte fatte così.
Voglio una vita “CHE SE NE FREGA”
che se ne frega di tutto SIIII!!!!
Voglio una vita che non e’ mai tardi…
di quelle che non “dormono” MAI!!
Voglio una vita
di quelle che “non si sa mai”.
E poi ci troveremo come STARS
a bere del whisky al ROXY Bar
o forse non ci incontreremo mai
ognuno a rincorrere i suoi guai.
Ognuno col suo viaggio ognuno diverso
ognuno in fondo PERSO dentro i FATTI SUOI.
VOGLIO UNA VITA SPERICOLATA
VOGLIO UNA VITA come quelle nei FILMS
VOGLIO UNA VITA ESAGERATA
VOGLIO UNA VITA come STEVE MCQUEEN
VOGLIO UNA VITA CHE NON E’ MAI TARDI
DI QUELLE CHE NON DORMI MAI
VOGLIO UNA VITA,
la VOGLIO PIENA DI GUAI.
E poi ci troveremo come STARS
a bere del whisky al ROXY Bar
oppure non ci incontreremo mai
ognuno a rincorrere i suoi guai.
Ognuno col suo viaggio ognuno diverso
ognuno in fondo PERSO dentro i FATTI SUOI.
Voglio una vita Maleducata
di quelle vite fatte così.
Voglio una vita che se ne frega
CHE SE NE FREGA DI TUTTO SI’.
Voglio una vita che non e’ mai tardi
di quelle che non dormi MAI
VOGLIO UNA VITA VEDRAI CHE VITA VEDRAI.
Poi ci troveremo come STARS
a bere del whisky al ROXY Bar
o forse non ci incontreremo mai
ognuno a rincorrere i suoi guai.
E poi ci troveremo come STARS
a bere del whisky al ROXY Bar
o forse non ci incontreremo mai
ognuno a rincorrere i suoi guai.
VOGLIO UNA VITA SPERICOLATA
VOGLIO UNA VITA come quelle nei FILMS
VOGLIO UNA VITA ESAGERATA
VOGLIO UNA VITA come STEVE MCQUEEN
voglio una vita Maleducata
di quelle vite fatte così.
Voglio una vita che se ne frega
CHE SE NE FREGA DI TUTTO SI.

Il cerchio della vita

Il cerchio della vita

Spagna
(dal film Il Re Leone)

E un bel giorno ti accorgi che esisti
Che sei parte del mondo anche tu
Non per tua volontà
E ti chiedi chissà
Siamo qui
Per volere di chi

Poi un raggio di sole ti abbraccia
E i tuoi occhi si tingon di blu
E ti basta così
Ogni dubbio va via
E i perché non esistono più

È una giostra che va
Questa vita che
Gira insieme a noi
E non si ferma mai

E ogni vita lo sa
Che rinascerà
In un fiore
Che fine non ha

È una giostra che va
Questa vita che
Gira insieme a noi
E non si ferma mai

E ogni vita lo sa
Che rinascerà
In un fiore
Che fine non ha

Luna nuova

La luna nuova, una canoa, una piccola canoa d’argento,
naviga e naviga fra gli Indiani dell’Ovest.

Un cerchio di volpi argentate, una nebbia di volpi
argentate, stanno e stanno intorno alla luna Indiana.

Una stella gialla per un corridore, e liti di stelle
azzurre per molti corridori, mantengono una linea
di sentinelle.

O volpi, luna nuova, corridori, voi siete la sella
della memoria, bianco fuoco che scrive
questa notte i sogni dell’Uomo Rosso.

Chi siede, con le gambe incrociate e le braccia piegate,
guardando la luna e i volti delle stelle dell’Ovest?

Chi sono i fantasmi della valle del Mississippi,
con le fronti di rame, che cavalcano robusti pony nella notte?
senza briglie, le braccia sui colli dei pony,
cavalcando nella notte, un lungo, antico sentiero?

Perché essi ritornano sempre quando,
quando le volpi argentate siedono intorno alla luna nuova,
un bimbo d’argento, nell’Occidente Indiano?

(dalle tribù delle foreste orientali)

da Canti degli Indiani d’America