Canone Inverso

Le strade sulle quali ci saremmo incontrati non erano segnate sulle carte, erano delebili quanto la schiuma delle navi, le quali, tuttavia, per quanto vasto sia l’oceano, imbastiscono sempre le stesse rotte.

Canone Inverso di Paolo Maurensig

Se qualcuno viene da te, tu non classificarlo subito, non giudicarlo, non imbrigliarlo dentro alle “tue” illuminazioni o sensazioni. sii piuttosto come… “una comoda poltrona” in cui egli possa sedersi, rilassarsi, sentirsi davvero a suo agio, accolto e ascoltato.

S. Nacht

Illusioni

Da “Illusioni” di Richard Bach.

Imparare
significa scoprire
quello che già sai.
Fare significa dimostrare che
lo sai.

Insegnare è ricordare agli altri
che sanno bene quanto te.
Siete tutti allievi,
praticanti, maestri.

.

Mai
ti si concede un desiderio
senza che inoltre ti sia concesso
il potere di farlo avverare.

Può darsi
che tu debba faticare per questo,
tuttavia.

.

Ecco
una prova per accertare
se la tua missione sulla terra
è compiuta.

Se sei vivo,
non lo è.

.

Non lasciarti
sgomentare dagli addii.
Un addio è necessario prima
che ci si possa
ritrovare.

E il ritrovarsi
dopo momenti o
esistenze, è certo
per coloro che sono
amici.

.

Quella che il bruco
chiama la fine del mondo,
il maestro la chiama
una farfalla.

.

Avevo un rombo nelle orecchie, il mondo si inclinò e scivolai lungo il fianco della fusoliera lacerata, sull’erba zuppa e rossa. Parve che il peso del Manuale nella tasca mi avesse rovesciato sul fianco, e mentre piombavo a terra il libro scivolò fuori, le pagine sfogliate adagio dal vento.

Lo presi svogliatamente. È così che finisce, pensai, tutto quello che un Maestro dice è soltanto una serie di belle parole che non possono salvarlo dalla prima aggressione di qualche cane arrabbiato nel campo di un contadino?

Dovetti leggerle per tre volte prima di riuscire a convincermi che quelle fossero le parole stampate sulla pagina.

Ogni cosa
in questo libro
può essere
sbagliata.

[explicit, selezionare per leggere]