I canti della notte

“Di lacrime e di sangue, di polvere e di vento
di tutti i nostri sogni è la sabbia del deserto, perché e lì che sono scritte le storie di noi tutti
puttane, sognatori, eroi per caso e farabutti.
E il deserto è il cimitero della gente senza storia
di paure, gran menzogne e amori ignoti alla memoria,
tra rovine di un passato di violenze e di rancori
per trovarsi, nel domani, una volta ancor più soli.
…ma non si fermerà, e anzi, mai sarà finita…
la canzone del deserto…il deserto della vita…”

“…d’infinite solitudini, di lacrime e di vento,
di sangue e di follie è la sabbia del deserto,
di eroi senza volerlo, di amori senza fine,
di strade nella polvere che incrociano le vite.”

da “I canti della notte” di Wallendream X (il poeta nomade)

Annunci

Everyman

Ma come si fa a scegliere volontariamente di lasciare la nostra pienezza per quel nulla sconfinato? Come avrebbe fatto, lui?
(Pagina 112)

Continua a leggere

Blade Runner

ATTENZIONE SPOILER!!!!!!!

Bella esperienza vivere nel terrore, vero? In questo consiste essere uno schiavo.
Io ne ho viste, cose, che voi umani non potreste immaginarvi.
Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione.
E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo, come lacrime nella pioggia.
È tempo di morire.

Roy Batty (Rutger Hauer)

Io non so perché mi salvò la vita. Forse in quegli ultimi momenti amava la vita più di quanto l’avesse mai amata, non solo la sua vita, la vita di chiunque. La mia vita.
Tutto ciò che volevano erano le stesse risposte che noi vogliamo: da dove vengo, dove vado, quanto tempo mi resta ancora.
Non ho potuto far altro che star lì, e guardarlo morire.

Rick Deckard (Harrison Ford)